Inarrivabile PJ Harvey

PJ Harvey, Field Day, London 10/6/2016 Photo © Chiara Meattelli (The © is not for decorative purposes, you can’t use these pictures without authorization)

Mi è preso un groppo di commozione quando ho visto il nostro Enrico Gabrielli salire sul palco con PJ Harvey e la sua fantastica band. Avrei voluto scattargli più foto, avrei voluto scattarne anche a Mick Harvey e all’altro orgoglio italiano Alessandro “Asso” Stefana ma il tempo era poco e quando lei è arrivata, non sono più riuscita a staccarle le lenti di dosso.

Magnetica. Inarrivabile come il nuovo album The Six Hope Demolition Project, un’opera d’arte complessa e raffinata messa in musica. È un mese che l’ascolto, non mi si toglie dalla testa. Ecco, se ogni anno potessimo avere anche un solo disco così, ne sarei felice, mi basterebbe. Potente anche dal vivo. PJ teatrale. Guardo le immagini dello show e mi sembra di avere scattato un’attrice del Kabukishire. Mi invoglia a scrivere un romanzo,  a prendere la chitarra e cantare, comporre una canzone che lì per lì mi sembra bellissima e il giorno trovo vomitevole. Ma non è quello il punto. È che mi spinge a creare, fare, non mollare nonostante tutto. Cos’altro serve l’arte se non a ispirare? Sarà per questo che sto quasi pensando di riesumare questo defunto blog. Ho detto quasi eh…

1 Commento

Archiviato in Uncategorized

Una risposta a “Inarrivabile PJ Harvey

  1. enri1968

    Riprendi riprendi riprendi!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...