Archivi tag: No Line on the Horizon

Fettuccini alla Beatles o ravioli alla Stones?

Abbey Road è salvo. Al suo posto la EMI ha deciso di vendere Olympic Sound Studios. Ci risiamo: Beatles contro Stones. E non ditemi che Mick Jagger era ribelle solo perché fingeva un accento mockney mentre andava alla London School of Economics. Fatto sta che la casa dei Beatles ora è patrimonio listed da English Heritage e gli Olympic no. Se poi penso che gli U2 ci hanno registrato No Line on the Horizon non mi spiace poi troppo. Per Between Buttons, Sticky Fingers, Let it Bleed, piange il cuore.

7 commenti

Archiviato in Uncategorized

A corto di idee… Bone

blog-u21Il primo è  “Specification.Fifteen” di Taylor Deupree e Richard Chartier uscito nel 2006.

Il secondo è “Claro” dei Brothomstates del 2001.

Il terzo è il nuovissimo album degli U2… 

Questo è il pezzullo che ho scritto a riguardo oggi su Il Giornale

28/02 RETTIFICA: LE DUE LINETTE ULL’ALBUM DEGLI U2 SONO SOLO STICKERS APPICCICATI ALLA PLASTICA, DUNQUE UNA VOLTA SCARTATO, LA COPERTINA è PERFETTAMENTE IDENTICA A QUELLA DI DEUPREE.

Però gli U2 l’hanno fatta una cosa originalissima, proprio ieri pomeriggio qui a Londra hanno cantato sopra gli edifici della BBC radio a Reagent’s street.. ah no, aspetta, già fatto  dai Beatles “solo” 40 anni fa.. Vabò, smettiamola di criticare gli U2 dicono che quest’album sia il migliore da Actung Baby… solo che ancora non muoio dalla voglia di sentirlo, ho tra le mani altre perle, anzi adesso ne parlo.

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized