Top Ten 2010

John Grant soundchecking at The Jazz Cafe. Photo©ChiaraMeattelli_2010

La classifica di fine anno è sempre una croce, ne potrei scrivere una diversa ogni giorno. La cosa che più mi dà fastidio è la graduatoria, non sono hornbiana e odio le liste. Anzi, le odia pure Hornby: mi ha detto che dopo avere scritto High Fidelity non riesce più nemmeno a contare fino a cinque da quanto ne ha la nausea. Mi limito, dunque, a sparare i 10 titoli che hanno reso questo anno migliore. E ne approfitto per invitare voi tutti a comprare il singolo 4’33” – cover del late and great John Cage – per la campagna Cage Against the Machine. Vi prego, è la mia unica chance di arrivare al #1 delle classifiche di Natale UK! (Insieme a Madness, Kooks, Billy Bragg, Orbital ecc, c’ero anche io dentro gli studi di Dean Street a registrare il mio silenzio, ne ho scritto sul sito del Rolling Stone).

1. Neil Young – Le Noise
2. Midlake – The Courage of Others
3. John Grant – Queen of Denmark
4. Giant Sand – Blurry Blue Mountain
5. EelsEnd Times
6. Joanna Newsom – Have One On Me
7. Grinderman – Grinderman 2
8. Emma Tricca – Minor White
9. The National – High Violet
10. Natalie Merchant – Leave Your Sleep

 

 

 

 

19 commenti

Archiviato in Uncategorized

19 risposte a “Top Ten 2010

  1. bella chart! posso taggare la tua splendida foto sul mio facebook?🙂

  2. La sposo in toto, compresi il n. 2 e il n. 1, gli unici che non ho…. Me Neil lassù, addirittura sopra il midlake, proprio non me lo aspettavo! Domani scivola almeno fuori dal podio.

  3. Mi ci trovo abbastanza, a parte Joanna Newson che non sopporto contrariamente a Natalie Merchant il cui disco ho molto apprezzato.

  4. Myriam

    🙂 un’altro vs Joanna Newson, non sono quindi la sola…

  5. Ciao a tutti!

    Birdantony, mi pare di capire che non ho alcun omonimo in questo sporco pianeta ergo impossibboli: mi trovi in due secondi!!!

    Joanna Newsom ha una voce e uno stile molto particolari: si ama o la si odia. Quest’album è bello parecchio e lei sta modificando e cercando la sua voce adulta, sta crescendo sempre più. Le melodie sono pazzesche, mi sembra una che vede il mondo attraverso Matrix per scrivere cose del genere. Per me è un fottuto genietto.

  6. bella tropten
    l’appoggio quasi tutta: la merchant non mi va proprio giù,
    Joanna Newsom non mi fa imazzire e Emma Tricca non la conosco cosi’ bene… saro’ misogino?😀

  7. L’unico che è nella mia “classifica dell’anno” è High Violet dei National🙂

  8. Ma perchè un genio deve essere per forza ‘fottuto’? Che ti ha fatto di male?😉😛

    Classifica ammirevole ad ogni modo🙂

  9. Rispetto tutti non mi fraintedere, però non riesco a capire perchè a fine anno scappa la voglia della classifica……praticamente tutti i link che ho nel blog ne fanno una. Non è una critica, è solo voglia di capire perchè io invece le aborro. Cioè non tutte le classifiche, solo quelle annuali.
    Che se non hai sentito tutte le novità sono sempre monche.

  10. Ciao Diamond, io l’ho scritta per il Buscadero che me l’ha chiesta per il numero di gennaio (tempo che l’ho riscritta qui era già un po’ cambiata!). A quello servono, ad essere monche, così che si possono ascoltare i dischi che si son perduti (esempio: Gil Scott Heron, non l’avessi visto in mille classifiche non l’avrei ascoltato subito…e forse chissà quando. Ed è strepitoso). Lasciano il tempo che trovano, prendile per quel che sono, suggerimenti personali, condivisibili o meno.

    SigurRos ahhaaha mi hai fatto ridere, hai ragione! E’ che in testa mi scatta automatico un “fucking genius” è la mia frase preferita quando lavoro con il mio socio allo studio ma la dico anche da sola (!). E dunque mi scatta la traduzione letterale…

  11. Detto questo è una classifica abbastanza equilibrata, non da fan.
    Da cui personalmente taglierei via alla velocità della luce la Newsom.

  12. La classifica di fine anno la farò solo dopo aver ascoltato tutto quello che è uscito quest’anno…

    …scherzo😀 Comunque ho ancora qualcosuccia da sentire, per me la classifica è diventata una consuetudine da qualche anno a questa parte, un po’ come il cotechino con le lenticchie a capodanno😛

  13. Quello dei National l’ho rivalutato parecchio, soprattutto perché ha tre-quattro canzoni che sono veramente belle. “Sorrow”, per esempio, mi è entrata in testa e non esce più🙂

  14. Generale Lee

    …..non so se vale…..perchè è un live: il mio preferito del 2010 è “Europe 2009” della DMB.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...