Midlake: it’s a drug!

Ho sviluppato una preoccupante dipendenza al nuovo album dei Midlake, The Courage of OThers. E’ una droga: avvicinatevi con cautela. E come succede per la musica che adoro, la sostengo con tutte le forze. Ieri mi è scppato un articolone sul Secolo XIX (questo il link) e la mattina su Radio19, l’emittente del quotidiano, ne ho parlato in diretta. Erano le 7,45am, avevo dormito 3 ore e con ogni probabilità ho detto una moltitudine di cazzate. Ma sentire Acts of Man risuonare in una radio italiana grazie al mio articolo mi ha dato la forza di andare avanti, tanto per riallacciarci ad una recente discussione.

Sul Buscadero di aprile troverete la mia lunga intervista a Tim Smith, cantante ed autore di ciascun brano. Mentre questo è il link al Rolling blog con recensione e foto dello show di Londra. Ed ora vi prometto che almeno fino a novembre non ve li nomino più. Credo.

24 commenti

Archiviato in Uncategorized

24 risposte a “Midlake: it’s a drug!

  1. PS Non ho idea di come la mia foto sul rolling blog si sia sdoppiata e ingrandita in supermegalomaniac style. Non dipende da me, sorry.

  2. … intanto io ho rimesso il CD nel lettore accanto al letto… colpa tua😉

    notte

  3. be cool niente anomalie, e’ un bellissimo album!
    secolo xix? :-S

  4. Emiliano

    Io provero’ a riascoltarli…dopo i primi due ascolti (sicuramente non troppo attenti) non è scattata la scintilla..

    Chiara, tu che vivi oltre la Manica l’avrai già sentito…

    http://www.endoftheroadfestival.com/

    Spero di raggruppare qualche disperato per andarci…si preannuncia un festival con i controcazzi !

    Emiliano

  5. Devo essermi avvicinato con troppo cautela, non mi hanno bucato. Però non li ho mai visti dal vivo…

  6. dopo infiniti ascolti, se non mi piace più di Van Occupanther poco ci manca…Acts of man mi fa impazzire proprio

  7. @Emiliano: sounds like a good festival, comq qui sta per iniziare la stagione ce ne sarano una mareaaa non too keen on going ot Dorset tho!

    @MAurizio: dagli tempo ti catturera’ le budella!

    @MrMontag: ti capisco!! io ho ripreso a riascoltare pure il van occupanther sto impazzendo!

  8. Emiliano

    Eh Chiara immagino…il problema è che qui in Italia festival del genere ce li scordiamo…

    Se ne organizzassero uno che fosse anche solo un decimo di quello che ti ho segnalato…e se anche fosse a Catanzaro (io sono a Varese)…giuro che ci andrei a piedi.

  9. in compenso a Londra hanno bucato Paolo…

  10. sorry Emiliano, purtroppo è vecchia storia in Italia, se poi anche ai pochi artisti che fanno suonare abbassano il volume, capisci ammé…

    Maurizio: bene, mi assumo la mia parte di colpa🙂 “bucato” è la parola giusta per descrivere quando quest’album arriva vicino al pancreas…

  11. @Emiliano: sai che pensavo, il Green Man Festival ti piacerebbe molto credo. E poi è uno di quei festival rimasti “puri” se capisci che intendo… e che lanciano tutti i migliori folk rock ma anche indie acts dell’anno. Te lo straconsiglio, io c’ero andata cme fotografa per gli O’death e a part il freddo glaciale e i 15 maglioni a ferragosto è stata una gran figata!

  12. Emiliano

    Grazie Chiara…in effetti, freddo a parte, mi piacerebbe assai🙂

    Stavo guardando la tua agenda rock…leggo che dopo domani assisterai al concerto di Allevi ; io l’ho visto due volte a Milano e mai avrei immaginato di divertirmi tanto sentendo suonare un uomo solo al pianoforte. Pazzesco.
    Enjoy the gig.

    • sono curiosa molto di Allevi dal vivo e quel che mi dici mi incuriosisce ancora di più… lo incontrerò anche per farci due belle chiacchiere… solo che mi fa impressione perché assomiglia troppo a mio fratello con una parrucca riccia!

  13. Emiliano

    Guarda, non ti voglio svelare (quasi) nulla…poi mi dirai🙂
    Ti accorgerai di quanto è timido..sul palco quando parla continua a toccare il piano..sembra quasi che gli chieda un po’ di coraggio per affrontare “verbalmente” il pubblico…poi si siede, schiaccia il primo tasto e viene fuori un’altra persona..un mostro di bravura !!!

    Chissà come sarà face to face….di questo sono davvero curioso…attendo news😉

    Ciao !

    • Emiliano sto ascoltando per la prima volta la sua musica (GA) e devo dire che al momento non mi tocca… non mi dice nulla non la riesco minimamente a paragonare con i compositori di classica che ascolto. vediamo un po’ dal vivo…

    • PS ma perché non trovo nulla di lui sulla stampa internazionale? eppure ha fatto molti album… mmm… sorry ma neanche due righine due sul guardian, è un brutto brutto segnaccio…

  14. E pensare che io conosco un Emiliano che odia Allevi🙂

    L’End of the Road e’ il piu’ bel barbafestival al mondo, Chiarina non puoi A) non conoscerlo, B) perderlo.
    Se riesco a farmi accreditare ci vado, comprare il biglietto forse no… ma non e’ escluso… la performance acustica degli Okkervil River nel bosco a sorpresa che mi hanno raccontato l’anno scorso mi ha fatto rosicare non poco…

  15. Valerio lo cognosco l’end of the road ma nn son mai stata! Comq il line up me lo diluisco in genere durante l’anno londinese anche se tante barbe tutte insieme potrebbero davvero rendermi oltraggiosamente felice:-)

  16. Oggi mi sono sentito di seguito l’Lp di Prince “Around the World in a Day”, annata 1985, e questo splendido Midlake, sempre su vinile. Ma mi spiegate perché il Prince di 25 anni fa si sente di gran lunga meglio, porcaccia zozza, invece gli LP nuovi oltre a scricchiolare sembrano registrati con una coperta sul microfono? Oggi son tutti tornati figamente e filologicamente all’analogico e sembra di avere un piumone sotto la puntina? Ma perché tecnici del suono sparsi nel web? Ad ogni “why” c’è un suo “because”, direbbe Albanese! Voglio i “because”!!!
    Massì… ma buona Pasqua agli zozzoni che stampano dischi oggi e anche a voi!😉 Fabrizio.

  17. Sai che non l’ho sentito in vinile the courage? ma lo farò presto: mi hanno appena regalato un bel piatto devo solo metterci una puntina nuova! e io che avevo lasciato tutto il vinile in Italia… la maggior parte della mia collezione è tutta roba vecchia, prime edizioni degli who, di dylan, band, tom waits, cohen… tutta robba bona!!

    Ergo non ho il because al tuo why, sorry. Però ti faccio lo stesso super auguri di PAsqua! ma è Pasqua? io ho avuto interviste da fare sia oggi che ieri!! non sento affatto aria di bank holiday… Domani però agnello e margaritas da amici neyorkini, olè!

    AUGURI a tutti x

  18. Se hai tutte prime stampe di gente così considera che ho già un piede di porco in mano per svaligiarti casa quando non ci sei!😉 F.

    • ne ho parecchie… tutto ciò grazie a un mio ex generoso assai😉

      io a perugia ci sono solo a natale, più cha ltro dovrai imbatterti nei miei!!! presto porto tutto su in Uk, again… quanti traslochi non ne posso più!!!

  19. morrison

    adesso posso dire di conoscerli meglio
    appena terminata lettura + ascolto del busca
    in periferia arriva tutto piu tardi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...