Led Crooked Superband!

Giorni incasinatissimi, giusto il tempo per postare questo appetizer della vostra nuova band preferita: Them Crooked Vultures. Se ancora non sapete chi sono, è perché non sapete di saperlo: John Paul Jones dei Led Zeppelin, Josh Homme dei Queen of Stone Age, David Grohl dei Nirvana, (tenderei a ignorare l’esistenza dei Foo Fighters). La leggenda è già “nell’aree” da un pezzo. Chi li ha visti aprire per le Scimmiette artiche alla Brixton Academy ad agosto, giura e spergiura che sono da brivido e molto, molto “loud”. L’album uscirà la settimana prossima, non ho ancora avuto modo di ascoltarlo, ma lo farò presto assai (ora, oltre ai “cd-compiti” da studiare pre-interviste, sono rapita dal nuovo live di Tom Waits e il nuovo meraviglioso album dei Flaming Lips). Salvo poche eccezioni, spesso i supergruppi non sono granché interessanti ma Them Crooked Volture non vogliono essere solo un progetto, piuttosto una vera e propria band e sono certa che faranno parlare della loro musica, oltre che dei loro cognomi. Gustatevi questo singolo, anche se andrebbe rigorosamente ascoltato a tutto volume sullo stereo, Nobody Loves me & Neither Do I. Dedicato a tutti i fottuti rockers! 

QUESTO E’ IL LINK PER ASCOLTARE L’ALBUM, LE CANZONI SI CARICHERANNO AUTOMATICAMENTE UNA ALLA VOLTA. RACCOMANDO DI METTERE LE CUFFIE A UN VOLUME IMPROPONIBILE. ENJOY!

33 commenti

Archiviato in Uncategorized

33 risposte a “Led Crooked Superband!

  1. Non ti si tiene dietro diavolo d’una donna, ho la montagna di cd ancora da ascoltare e tu infierisci. Pure Waits dal vivo…fantastico m’è dolce naufragar in questo mare.

  2. “Diavolo d’una donna” mi piace, grazie! Tom è sublime! Appena ho un attimo tranquillo ne scrivo. Ieri sera mi sono addormentata con il disc 2 di Glitter & Doom, ovvero la raccolta delle sue storie nei concerti… Poi ho sognato che volevano rubarmi la vespa e Tony Blair ha catturato il ladro, una sorta di Shpalman britannico. Un sogno lungo e dettagliatissimo e così assurdo che mi sono svegliata ridendo da sola come un’imbecille🙂

  3. Filippo

    Ciao. Seguo il tuo blog già da qualche mese e mi sono anche un po’ affezionato. Mi spiace che tu non consideri l’esistenza dei Foo Fighters: non saranno il gruppo migliore della storia, ma sono divertenti e belli rockettari. A me danno allegria.
    Al di là dei gusti personali, credo che ci sia decisamente materiale peggiore in giro.
    Mi è parso un atteggiamento un po’ snob.
    con immutata stima, Filippo.

  4. Ciao Filippo, benvenuto e grazie mille. Sì, è una frase volutamente snob e provocatoria, accetto pienamente la tua critica. E concordo pure che i Foo Fighters siano un gruppo divertente e non certo dei peggiori. L’ho fatto perché accanto al nome dei Led Zeppelin e quello dei Queen of Stone Age non me la sono sentita di metterci quello dei FF… Ma credo che su un blog, qualche provocazione ci può stare😉

  5. Obbedisco🙂
    Si confesso appartengo alla sparuta fortunata truppa che era alla Brixton Academy ad agosto (non solo perche’ amo le scimmiette) ma perche’ avevo capito che il nascondino che Them Crooked Vultures stavano facendo per l’Europa si sarebbe fermato li prima di passare per Reading and Leeds.
    La firma di Homme alla produzione di Humbug era il link, leggibile a chi sa come si muovono queste pedine.

    Tre nomi di quel calibro, come scrivevo da qualche parte…dove? qui…

    http://www.indie-rock.it/concerti_recensioni_look.php?id=565

    hanno messo insieme piu’ dischi venduti di qualunque altra super-band proviate a formare a meno che non vi riesca di far suonare Keith Richard per Paul McCartney.
    Quantomeno la curiosita’ mi portava a volerli vedere uno accanto all’altro.

    Plus.
    Josh Homme. Dave Grohl (lontano da microfoni e chitarre). John Paul Jones.

    Minus
    La paura che la montagna partorisca il topolino.

    Alla Brixton Academy non avvenne, quei tre scatenarono il putiferio. Il suono, che viene piu’ dalla storia di Josh Homme che degli altri due (per fortuna aggiungerei) riusci’ a contenere Grohl all’unica cosa che dovrebbe fare, stare zitto e suonare la batteria.
    Intimorito dal capo (Josh) e dal mito (Jones) fu devastante.
    Gli echi riportavano piu’ ai Kyuss che ai QOTSA con jams che in alcuni pezzi si protraevano all’infinito tra i joshoua trees e le onde di LA. Daffodils fu stupefacente.
    Jones come negli zeppelin ha la capacita’ di essere fondamentale senza essere mai invadente.

    Ora ascolto sto album in streaming su you tube, dal lavoro, con un volume ridicolo e il senso di colpa di chi non dovrebbe mi sembra meno travolgente dell’impatto augusteo della Academy. Alcuni brani (l’etno Interludes with Ludes) mi sembrano evitabilissimi, altri troppo lunghi (spesso ben oltre i 6 minuti). Alcuni (Scumbag Blues o Daffodiils) semplicemente travolgenti.
    Lo comprero’, lo ri-ascoltero’, NON li fotografero’ perche’ chiedono di firmare un contratto infirmabile in cui pretendono che gli si regalino tutte le foto, ma li consiglio.

    Se siete nel rock duro, se siete nel deserto di Homme, questa e’ musica per le vostre orecchie.
    Se siete schizzinosi e prevenuti di fronte a qualunque supergruppo, duri e puri per la musica rigorosamente indipendente, non mainstream e under 30, lasciate perdere il pregiudizio ve li seppellira’.

  6. GRAZIE VALERIO! Preziosissimo commento. Ci vediamo tra qualche ora sotto il palco dei Flaming Lips, yummy I can’t wait!

  7. Se il buongiorno si vede dal mattino. Bel terzetto di fottuti rocker!

  8. Come dice Valerio mi sa che il “volume” da YouTube non aiuti molto. Ma che Dave Grohl stia seduto dove deve stare è già di per sè una cosa meravigliosa. Qualcuno ora lo incateni.

  9. Myriam

    E vaiiii con il ROCK!!

    d’accordissimo con il commento di OnanRecords. Peccato che non abbiano preso Mark Lanegan a cantare😦
    comunque nel nuovo delle scimmiette dell’artico..si sente molto ma molto Josh Homme..
    e oh..ma saro’ l’unica che non mette piu’ piede al Brixton Accademy, a me come venue proprio non piace niente..ma per niente proprio. E il Troxy allora com’e’? Troppo pigra per i Flaming Lips..ma sono curiosa di sapere com’era..:))

  10. Bene: incateniamo Dave Grohl!🙂

    Le nuove scimmiette SONO UN PRODOTTO di Johs Homme totalmente… Son curiosa di sentire che succedrrà quando saranno solo il prodotto di loro stessi.

    Ma davvero non ti piace la Brixton Academy? Forse è la mia venue preferita in assoluto, lo è anche di una pletora di musicisti, se vedi chi ci suona… credo sia un teatro meraviglioso.

    Il Troxy lo stanno promuovendo ultimamente, ci ho visto poco fa anche gli Wilco… Mi sembra più grande della academy e del Forum, ha l’aspetto di una sala da ballo del Titanic!

    I Flaming Lips fantastici! Anche se il concerto è stato molto simile ai precedenti, ha fatto solo 3 canzoni nuove (stupende da brivido)… Fare le foto era durissima ma stradivertente, tra fumo, palloncini giganti, coriandoli, palco alto… vorrei caricarle presto se mi sbrigo con le altre cose che ho da fare! Wayne Coyne tira fuori la teenager che è in me. Diciamolo, se no fosse il mio ideale estetico di uomo, l’avrei già preso per il culo ampliamente per il fatto che dal vivo non ha un briciolino di voce e non l’ha mai avuta… Ma è bello come il sole, ieri quando mi si è accasciato a un centimetro mi sentivo tipo dentro “sposerò Simon Le Bon”.🙂

  11. Ho letto qua’ e la’ che il Brixton Accademy non piace.
    Permettetemi di dissentire su questo,ci sono stato due volte a vedere Bob ed e’ FANTASTICOOOOOO come venue per i concerti.
    Magari ce ne fossero cosi’ in Italia,magariiiiii!!E bellissimo come posto.
    Ehm….una volta ci sono stato il 31 febbr.1995 e sotto il palco c’era il sottoscritto a vedere Bob,la leader dei Pretender (mi sfugge il nome…Crish Hynde(?),Carol King e Costello per una jam session finale.
    Mitico posto il Brixton Accademy.

  12. C’eri anche nel… mi pare fosse il 2003 a vedere Bob? Ivi ne ero anche io!

    La Brixton Academy è una delle più ambite venue per i musicisti… forse Myriam ha brutti ricordi???😉

  13. No,era qualche cosa antecedente alla tua data,ero andato anche a Parigi allo Zenith quell’anno.
    Ho sentito rumors che verso Maggio Bob torna in Europa.🙂

  14. Anch’io voto per l’academy anche se tendo a non andarci a fotografare perche’ a noi fotografi ci cacciano via dopo tre canzoni, di solito…

    sulle scimmiette Homme si sente quando c’e’ (tipo in cornerstone non c’e’ ed e’ evidente) ma ancora devo convincermi se la sua presenza e’ un bene o un male.

    Troxy a parte la moquette e’ un bel posto solo che sta veramente fuori mano… ma veramente!

    notte

  15. Confesso, non amo queste band “miste”. Confesso, mi arrendo sempre a tutto ciò che ha un po’ di sangue zep.
    Ma la deluxe di Embryonics l’hai vista?!

  16. Confesso: le edizioni deluxe non mi attirano, tutta roba voluta dalla label, io voglio il succo dell’album! l’ho appena googolata mi sembra un po’ spaventosa…!

  17. allora l’avrei spremuto bene. Io invece mangio anche la buccia, che ci posso fare….🙂

  18. Ma com’è che qui tutti vi confessate? Confesso, confesso, confesso… vabbè che di recente siete stati in chiesa con Giacomo Bianco, ma tutte ‘ste confessioni!
    Di’ Sally ma volevi proprio intitolarlo “Led Crooked Superand!” o ti sei mangiata la “b” di Superband? :-)Fab.

  19. Fab: Hai ragione, sono la solita banana girl. Vuoi farmi da editor? Ti faccio mandare un contratto dal mio avvocato, il Doctor Gonzo. Grazie!

  20. Ho fatto il redattore editoriale e il correttore di bozze e lo faccio ancora quando mi capita… F.

  21. Myriam

    zero! il brixton academy ha troppo un’acustica di merda ed e’ grande e dispersiva..odiosa…..ho visto nick cave, bloc party e non mi ricordo piu chi..ma ci ho rinunciato proprio. quando ci sono dei gruppi che mi piaccino che suonano li ..proprio non ci vado. come non vado a O2..faccio come che non esista.. per me potrebbero anche buttarla giu’ e farci un supermercato🙂
    Invece bellissima venue the Ocean a Hackney che non ho ancora capito perche’ non la usino mai.. ma molto meglio le chiese, no?????

  22. Ma come è troppo grande!! E’ un teatro per 2000!! allora ti fa schifo pure lo shepherd’s bush empire, il forum, il koko, l’Astoria (prima che la radessero al suolo) e non vai più a vedere nulla no??

    La O2 sì, anche a me fa schifo il concetto di mall, lo trovo insopportabile però, as far as big venues go, la O2 arena ha un’acustica niente male e così ti sei giocata il concerto stupendo di Leonard Cohen!!! Ti assicuro che dopo 5 minuti che cantava nessuno pensava a dove si trovava: eravamo già tutti persi dentro la sua trachea🙂

  23. Da nuovo utente ti faccio prima di tutto i complimenti per il blog i temi trattati e il modo in cui lo fai, ( ti linko subito ) Invece per quanto riguarda il supergruppo, trovo la parola “loud” perfetta per questa esperienza, e aggiungerei ( come in parte anche per l’ultimo delle scimmi artiche ):

    Si sente l’homme!

    Saluti!

  24. Ciao Talker e grazie mille! verrò a farti visita anch’io, buona jurnata.

  25. Myriam

    mah..per il Brixton e’ proprio il problema dell’acustica..non ce la faccio. Le altre sale sono ok a parte il Roundhouse che lo trovo osceno in termine di visibilita’..ma vabbe’.. no il Brixton non ce la faccio proprio. Speriamo che Tommasino Aspetta non faccia il suo prossimo concerto li….nooooooo

  26. bè la Roundhouse ha un’acustica molto peggiore credo della brixton academy… e poi sì hai ragione quelle maledettissime colonne sempre in mezzo!

    Tommasino a brixton? vorrebbe dire che entrano solo in 2000 sarebbe un disastro! Londra in rivolta!

  27. devi essere incappata in fonici ubriachi Myriam, la Brixton Academy, un luogo costruito per il rock, con la sua forma a conchiglia ha un’acustica che io ho sempre trovato ottima… salvo pochissime eccezioni (di solito i gruppi spalla).
    boh

  28. Myriam

    boh! fonica no ..ubriaca neppure.. boh a me non piace nulla nulla..davanti: il suono si perde avanti in alto nella “conchiglia” e sembra essere in piazza, dietro: non si sente niente perche’ c’e’ il cemento
    …e’ vero che non ho mai provato sopra.. vabbe, dai …mi avete convinto, gli daro’ un’altra chance

  29. Toc toc, scusate, ma a me non dicono granchè. Però per me i QOTSA erano una mezza sola, e i Led Zeppelin ridicoli, quindi il mio parere non è giustificato, nè gradito, immagino.

  30. Ciao Franco, il tuo parere è giustificato e gradito (perché è pur sempre un punto di vista espresso in modo garbato) e vale quanto quello di qualcun’altro, secondo me. I QOTSA non li conosco bene dunque non mi esprimo, invece trovo alquanto curioso definire i Led Zeppelin “ridicoli”… Forse potresti motivare questa tua definizione, diciamo, contro corrente… Ciao. Fabrizio.

  31. Quoto Fab! quel “ridicoli” esige qualche spiegazione orsù Franco!

  32. Myriam

    per me i QOTSA sono overrated ma i Led Zeppelin ridicoli??? mah…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...