Scimmiette artiche fatte in casa

E con questo mi ha conquistata completamente. Divento scema per le produzioni lo-fi come questa e, come se non bastasse, al sapore super-vintage dei 70ies: cos’altro vuoi dalla vita?! Mi sono trattenuta dal parlare del nuovo album degli Arctic Monkeys, Hambug, per molto tempo; un po’ perché non me li sono mai cagati molto, un po’ perché ne hanno parlato tutti e perché temevo che nel tempo mi avrebbe stufata. Invece, ascoltandolo senza abusarne, continua a piacermi, parecchio. Mi piace il fatto che non contenga singoloni ruffiani, mi piace quando le canzoni non seguono la canonica struttura verso-ritornello-bridge, mi piacciono le frasi assurde ma soprattuto come le dice Alex Turner. E come mi porta a spasso per Sheffiled tra rusty hooks (pronunciati oks) e rainy afternoons fatti di “gelati infastiditi”. Nonché il dilemma di sempre: What came first: the chickens or the dickheads? I dickheads, ovviamente. Turner è cresciuto, sta diventando un omètto e per dimostrarlo parla pure del suo baldanzoso… propeller. In Cornerstone ci sento tanto Morrissey, soprattutto nel modo in cui l’interpreta. Credo che il ragazzuolo in futuro ci regalerà belle cose, aspettiamo che cresca ancora e prenda una direzione più definita. Quanto a Hambug, non sarà l’album capolavoro dell’anno ma va giù che è una meraviglia. 

10 commenti

Archiviato in Uncategorized

10 risposte a “Scimmiette artiche fatte in casa

  1. Sì. Mi sono convinto anch’io. parlo del video ovviamente.🙂

  2. dario

    questo disco non l’ho ancora ascoltato, seppuer me l’abbiano consigliato in molti. è che le scimmiette non mi hanno mai preso. nemmeno dal vivo.
    però il video è cool: dovrebbe stare sulla home di vice.com
    no, vabbè: c’è del buon gusto dietro questo lavoro.
    tanto che dovrebbero aprire un contest in cui gli utenti reinterpretano il video a loro modo, nella loro casetta.🙂

  3. Gelsomina

    per me gli Artic Monkeys sono fondamentalmente Alex Turner…e per questo mi sono presa una fissa più grossa per i più intimisti Last Shadow Puppets…che ne pensi di loro Chiara?

    • Ciao coccò! Mi è piaciuto molto l’album dei Last Shadow Puppets ma sento che non è ancora Turner al top banana. Mentre il secondo delle scimmiette non me lo sono filato e il primo così giusto per fare jogging quando era appena uscito e per sentire quando diceve “op op and away” su Mardy Bum”🙂
      mi fa morire quanto parla/ canta, too cute!!

  4. mi sono appena resa conto di aver scritto un commento da sì e no 16 enne ahahaha

    DEVOLUTION! ARE WE NOT MEN?
    D-E-V-O!

  5. Fratta

    rileggevo Chiarina, e di Suck it and see che ne pensi??

    p.s. e del nuovo amicociuffo di Alex?? :))

  6. Visti all’I-Day, strepitosi.

  7. Hey avete riesumato un post di due anni fa!🙂
    “Suck it and See” è un titolo piuttosto orrendo, anche per una misogina come me… Ho ascoltato l’album solo un paio di volte e non mi sta convincendo ma ci tornerò. Continuano a piacermi molto i testi di Turner… e continuo a pensare che avranno ancora dell’altro da dire.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...