Bobby Jr. strikes back

Quando ho letto che Padma Lakshmi sarebbe comparsa sul nuovo video di Eels, confesso di aver pensato al peggio. Temevo in una sorta di apparizione strappamutande alla Kate Moss sul video dei White Stripes. Invece, questo qui, è davvero spassoso e del tutto in linea con Mr E (del quale continuo a parlare ma la risposta è no: non prendo nessuna percentuale dalle sue vendite!). Bobby Jr è gran protagonista. Mr E rispetta ed ama molto il suo cane, il quale, a differenza sua, vanta di amicizie importanti come quella con Leonard Cohen, testimone questa foto. Non per nulla lo bacia in maniera molto più appassionata di quanto non faccia con Padma. Bello anche pensare che durante la cena lei dia a lui un libro di cucina esotica e lui in cambio gli porga la più disgraziata delle autobiografie. 

Mr E al 1000%, enjoy.

PS. Per due giorni che sono stata in Italia, è piovuto incessantemente, era freddino. Ci sono pure state due scosse di terremoto. Oggi, mentre salivo sull’aereo di ritorno, sentivo, alle mie spalle, una gioranta di sole estivo farmi marameo. E’ un segno, come mi insegnano i rastafarians: nulla accade per caso. Il succo della morale è: l’autunno non è nient’altro che uno stato d’animo. E se invece fosse: non tornerò mai a vivere in Italia. Sì, forse era questo ma dopo 4 giorni di totale assenza di sonno, i succhi diventano fintroppo gastrici per capirci qualcosa. 

22 commenti

Archiviato in Uncategorized

22 risposte a “Bobby Jr. strikes back

  1. Non conoscevo questa modella; comunque mi sembra una scelta di gran classe…
    Per quanto riguarda l’Italia, mi sa che hai solo da guadagnarci al di là dei succhi gastrici (allo stato attuale).

    • ciao, lei è famosa per avere scritto libri di cucina ed essere al contempo molto figa: un prodigio incredibile. In America la conoscono tutti per il reality Top Chef…

      quanto all’italia…meglio glissare davvero.

      • dario

        Essere italiani oggi è una forma di resistenza. Esercizi di irrobustimento dello spirito, per citare un buon libro.

        A proposito di accostamenti prodigiosi: nel caso non ti sia giusta voce, domani esce il nuovo di singolo di Vasco, una riscrittura di Creep dei Radiohead. Ehhhh. Succhi gastrici sonori.

        Buongiorno, dunque.

  2. Vasco è vent’anni almeno che non ne piazza una decente, almeno se copia gli altri (e che altri!) forse qualcosa di meglio ne esce, anche se son quasi certo che finirà per banalizzare anche i Radiohead. Fab. PS: L’essere italiano mi riporta sempre in mente la grande canzone del grandissimo Giorgio Gaber: “Io non mi sento italiano, ma per fortuna o per forza lo sono!”.

  3. Tu sei una che rema contro, ti riconosco, te ne stai all’estero e spari sul nostro bel paese e sulla sua illuminata GUIDA. Antiitaliana!!! Vergogna!!!

  4. Dimenticavo: sei pure foraggiata da quel musicalmente incapace Mark Oliver.

  5. @silvano: AHHAH è vero è vero, remo contro!! Non sono contenta di come stiano andando le cose e rimango offesa da certi comportamenti: è perché sono una squallida comunista e nonmi merito nulla🙂

    @Dario: buongiorno! Vasco è l’emblema della staticità italiana. A me sembra di essere rimasta al liceo ogni volta che ascolto una canzone di Vasco, sarà divertente ascoltare il plagio grazie della segnalazione (altrimenti credo che avrei proprio glissato!!!)

    @Fab: Gaber è un grande. Ciò che più mi piace è che le sue frasi sono forse le più citate di tutti, sia dalla sinistra che dalla destra…dovrebbe essere un esempio per aiutarci a capire che non si può ridurre ogni critica a una lotta politica. Ma da quel che ho visto l’Italia è ancora lungi da questo. La genta è in piena fase di negazione totale. Se apro bocca sono una comunista. Se critico sono Giuda… checcevoifa.

    Ciao a tutti scappo a intervistare Mark Knopfler, non so se lo conoscete è un emergente🙂

  6. Uh, ma sei nervoso? Su dai sentiti il primo degli Eels che ti rilassi, su dai da bravo… Se abbiamo un “simpaticone” come Presidente del Consiglio che ci fa fare figure “barbine” in giro per il mondo non è colpa di Sally (che, se leggi bene, ha parlato di un suo attuale stato d’animo e non ha dunque espresso giudizi su questo nostro pessimo Belpaese…), di Mr. E, mia, se proprio vuoi al massimo può essere…vostra! Take it easy & peace & love! Fab! PS: Più che illuminata GUIDA io anagrammerei l’ultima parola…

  7. Ah, ma era ironico, scusa sono un coglione, non l’avevo capito! Peace & Love again!

  8. EHEHE grazie Fab per la pronta difesa🙂 Sì certo era ironico! Però vedi siamo subito pronti ad essere attaccati anche quando esprimiamo come dici tu, solo uno stato d’animo. Mi succede sempre, parlo in generale magari manco ci penso a Berlusca ma immediatamente vengo attaccata, è sempre così… C’è molta tensione in Italia, la lotta politica si combatte su tutti i fronti e su ogni pagina e, purtroppo, su ogni argomento di quotidiano. Amarezza.

  9. mr. e, quel vecchio marpione di mark, l’Italia, Gaber….. tutto cose di questi giorni.
    E che mai niente capiti per caso è certo.

  10. GIUDA ballerino! Del berlusconiano non me l’aveva mai dato nessuno. Cosa tocca subire nella vita.😉

  11. Bè Silvano, questo non è nulla! Pensa che a me mi hanno dato della Santora Guzzanta, mi hanno chiamata “piccola italiana” e “povera deficiente”, disinformata, prevenuta e quant’altro solo per avere detto che non mi sembra opportuno che un primo ministro sia ricattabile da mignotte d’alto bordo che entrano ed escono da casa sua. E per aver usato l’aggettivo “grottesco”.

    Quando uno fa una critica contro MrB, chi lo difende non risponde alla critica, anzi, nemmeno l’ascolta. Piuttosto risponde a un’opinione generalizzata, a un pensiero comune. Se ti appartenga o meno non importa.

    L’importante è attaccare e non ascoltare. Da una e dall’altra parte… yawn!!!!

  12. E però tu che mi usi “grottesco”… poi devono cercarlo sul dizionario…dai son cose brutte che fan star male… Che ti ha detto il vecchio Mark? Belli i suoi dischi, forse un po’ fotocopia uno dell’altro, ma ce ne fossero… Fab.

  13. andando all’intervista di Knopfler ho trovato dei giornalisti olandesi che mi hanno chiesto, indovinate di cosa??? Sì ancora lui!!! Silvione nazionale!! che palle!!!!
    Però non parlavano a vanvera anzi erano molto pacati… anche io ho risposto nel modo più imparziale possibile ho detto cosa sostengono quelli che lo difendono e quelli che gli danno contro. Loro però a un certo punto si sono messi a ridere con le lacrime (giuro, veri e propri lacrimoni) ricordando le sue frasi più celebri…

  14. anche io uso le d’addario!!! infatti ogni volta che la sento nominare non penso altro che alla chitarra, mi fa strano.

    Knopfler e’ un tipo strano e’ stato gentile ma era un po’ nel suo mondo avevo impressione pensasse completamente ai cavoli suoi durante l’intervista… abbiamo anche parlato di blog e mi ha chiesto se li leggevo, gli ho detto che sono una grafomane e che ne ho due. Alche’ mi ha chiesto il nome di questo blog, gli e’ piaciuto continuava a ripetere “brixtown!”🙂

    • Grazie Fab! bella segnalazione… e buona lettura!

      Per me è un libro meraviglioso, al di fuori che piaccia o meno l’artista. Se poi si conoscono i suoi testi, allora nessuna frase rimarrà criptica: tutto sarà svelato.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...