Una sterlina tutta per Brixton!

B£Ve l’avevo detto che Brixton sta cambiando e migliorando giorno dopo giorno, davanti ai nostri occhi… Ma chi se lo immaginava che presto avremmo addirittura avuto la nostra moneta?! Si chiamerà Brixton Pound e sarà lanciato in settembre. Il valore sarà esattamente quello di una normale sterlina, solo che circolerà esclusivamente dentro le mura brixtoniane. Si tratta più che altro di una strategia di marketing finalizzata ad incentivare lo shopping nei negozi indipendenti locali. Ultimamente, infatti, a causa del credit crunch, alias “questa bastarda crisi economica”, molti negozietti della zona hanno chiuso i battenti, compresi alcuni storici record shops sulla Brixton Hill. Anche gli affitti sono molto aumentati (e di questo mi ero drammaticamente resa conto). Servirà davvero? Gli economi sono scettici ma preferiscono aspettare prima di sbilanciarsi troppo coi giudizi. Per ora sappiamo solo che verranno stampate circa 40.000 sterline e dal momento che la nuova moneta non sarà nient’altro che una sorta di duplicato di quella corrente nazionale, non incrementerà, in fin dei conti, alcuna ricchezza. Dal punto di vista prettamente psicologico, la manovra potrebbe comunque aiutare a sostenere la comunità aumentando la consapevolezza sul business locale. L’esperimento è già stato provato, con successo, nelle piccole cittadine di Totnes nel Devon e Lewes nel Sussex (altre due transition towns) ma chissà quali saranno i risultati in un quartiere-villaggio come Brixton, dentro l’enorme Londra. 

Il bello non l’ho ancora detto. Sulla monetina potrebbe esserci raffigurato il volto di un brixtoniano d’eccezione come David Bowie! E io che mi lamentavano che non avessero ancora messo una placca davanti a casa sua! Oppure i Clash andrebbero strabenissimo, anche se, volendo, la loro immagine non è strettamente collegata con Brixton se non per la splendida “Guns of Brixton”, che, effettivamente, non è poco… Oppure che ne dite di Linton Kwesi Johnson, il poeta-dub che recita in patois? Yaman! Gli altri possibili nomi dei volti del Brixton pound sono abbstanza sconosciuti. Per questo vi chiedo aiuto, votate, votate e votate, qui! Insomma, basta che non mi mandate al mercato con una monetina raffigurante Sharon Osbourne, ok?! 

17 commenti

Archiviato in Uncategorized

17 risposte a “Una sterlina tutta per Brixton!

  1. prisonerofmusic

    in questo momento sul mio stereo sta girando Ziggy Stardust….ahaha segno del destino….

    bye bye chiara

    marco

  2. Ce le faranno anche a noi le banconote a sostituire gli euro.

    Per il Sud Italia: il picciotto con i relativi centesimi sino ai 10 euro;
    da 10 euro a 500 il mammasantissima, nei vari tagli (es. 20 mammasantissima, 50 mammasantissima e così via).

    Per il centro Italia: l’Alemanno feroce sino ai 10 euro;
    da 10 euro a 500 l’Alemanno Celtico.

    Per il Nord Italia: i Borghezi fino a 10 euro;
    da 10 euro a 500 i Maroni d’argento;
    e per la nuova banconota da 1000 che varrà solo nel ducato del lombardo-veneto, il Bossi d’oro duro.

    ciao.

    • 😀

      Sai che scherzi a parte sarebbe una figata se le banconote fossero più in linea coi tempi che viviamo, certo non se ne possono immettere tante diverse altrimenti, soprattutto i più anziani poracci andrebbero in tilt. Però una ogni tot anni… tipo i 5 pounds con George Best che avevano fatto in Irlanda, mi sembra in edizione limitata, troppo belli!

      Una banconata con Elvis ci vorrebbe, credo.

      Oppure mi piace che qui in UK ci sia il “John Lennon Airport” o a Belfast sempre il “George Best airport” (un alcolosta eroe nazionale lo trovo un concetto molto romantico!)
      Un aereoporto per, che ne so, Rino Gaetano in Italia ci starebbe una meraviglia…

  3. Ho scoperto solo da pochi mesi che Al Bano, si chiama Al-Bano e non Albano… per me è stato un vero shock!

  4. dario

    oh. quindi placchiamo Al-Bano? con decisione, però.

    PS se non sbaglio Simonon e Strummer erano di Brixton!

    PPS assolutamente OT: hai mai usato un filtro moltiplicatore prismatico?

  5. no Al-Bano no vi prego!!!

    Strummer nato in Turchia.. poi credo sia stato a Brixton ma non sono sicura manco io. La prima gig dei Clash era però stata qui sulla Brixton Hill, al Telegraph, gran locale! cioè non ci vado da almeno 6 anni ora mi sa che ha pure cambaito nome.

    moltiplicatore di filtro prismatico? abbi pazienza dario, sono davvero finita sti giorni, che vor dì?!

  6. @dario:”filtro moltiplicatore prismatico?” beam me up Scotty

  7. “Che me possino cecà” la prima cosa a cui ho pensato è stata la copertina dei Pink Floyd ! Che secondo me è stata ispirata anche dai Beatles.. ricordi il film “Help”? la scena finale quando passano i credits? stesso filtro prsimatico solo applicato al video… I Beatles sempre avanti sono stati!!!

    Una mia amica è riuscita a fare foto fichissime con un effetto molto simile mettendo uno di quei giochini, non so come si chiama una sorta di kaledoscopio, ma quelli che quando guardi dentro e divide l’immagine in prismi. Lo ha messo davanti alla lente e son venute fuori foto davvero lisergiche! Mi piace quando si creano questi effetti con mezzi di fortuna…

    Su ebay ne ho trovato uno ma è un 67mm non so che macchina hai, puoi chiedere al seller se va bene:
    http://cgi.ebay.co.uk/67mm-Multiple-vision-Prisms-Filter_W0QQitemZ180376202011QQcmdZViewItemQQptZUK_CamerasPhoto_CameraAccessories_CameraLensesFilters_JN?hash=item29ff426b1b&_trksid=p3286.c0.m14&_trkparms=65%3A12%7C66%3A2%7C39%3A1%7C72%3A1683%7C293%3A1%7C294%3A50

  8. dario

    grazie!
    pensavo di montarlo sull’obiettivo standard della vecchia Nikon F55 (cioè il classico plasticone nikkor 28-80), ma vorrei qualcosa di veramente veramente cheap.
    Al limite, provo a rimediare la stessa cosa per la Holga (per la serie mezzi di fortuna).
    Oh, un’altra copertina storica che mi ha sempre entusiasmato è: http://1.bp.blogspot.com/_EpC1K6KZzNA/Rp0-GD8lYJI/AAAAAAAAHLA/uETx3NJPYWw/s400/Bringing_It_All_Back_Home-Frontal.jpg
    Una sera ho tentato di ricrearla usando un bicchiere, ma senza successo (forse avrei almeno dovuto togliere i resti del mojito).

    • Storica copertina l’adoro anche io!! Di copertine di “His Bobness” belle ce ne sono una marea, cosa che contribuisce a rendere un suo vinile, con fotona gigante, un work of art perfetto da tutti i punti di vista per quel che mi riguarda… Io avevo provato a rifare Nashville Skyline quado ero a Nashville utilizzando un casco al posto del cappello😀

      ps la menta credo non ti abbia aiutato!

  9. Ok Silvano, chiedi a Spok di farti catapultare direttamente alla Somerset House a vedere i Bat For Lashes ci vediamo lì tra due ore! Digli pure di lavarsi le orecchie che l’altro giorno quando mi ha accompagnato a fare spesa alla Tesco con l’Enterprise era davvero schifoso… abbiamo incontrato anche Han Solo che ti saluta molto!

    oggi sono proprio in vena di cazzate, scusate. finisco di scrivere sto pezzo che ho tra le mani, che è meglio…

  10. Pingback: Tales from Brixtonia « The Brixtown Massacre

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...