The Dead Weather new record on facebook!

Mentre il mio blog su Rolling Stone è temporaneamente scomparso per lavori di manutenzione (il sito è ancora in versione beta), riprendo a postare qui.

Oggi è possibile ascoltare TUTTO l’album dei Dead Weather “Horehound” su facebook, questo il link. 

Ascoltare con cautela, a volume altissimo. L’effetto è quello di un treno che vi passa sopra a 300km/h, una meraviglia! Enjoy. 

DW_jackphoto©chiarameattelli_2009

 

16 commenti

Archiviato in Uncategorized

16 risposte a “The Dead Weather new record on facebook!

  1. dario

    Brava, bella dritta. Thank you for the heavens.

  2. Cool, nel frattempo il nuovo blog è tornato in vita, hanno solo cambiato il link😉

    • francè

      Bello, un bell’otto pieno.

      Non mi sembra molto alla White Stripes, c’è qualcosa dei dEUS e ci sta dentro parecchio blues psichedelico fine anni sessanta alla Fleetwood Mac di Peter Green.

      Rocking Horse, 60 Feet Tall and I Cut Like a Buffalo pezzi della madonna.

  3. Ciao Francè! Hai sentito che potenza!!??! Non molto alla White Stripes è vero, tra l’altro lui suona meglio di Meg! Più Led Zeppelin, Black Sabbath e tanto altro rock settantino…

    ma che ci faccio ancora sveglia alle 5am!?!?! Sarà l’effetto adrenalinico di quest’album???🙂 no no… è proprio insonnia scrivereccia… è che la notte porta consiglio e le parole sempre giuste, goodnight/ goodday

  4. dario

    …io direi piuttosto una versione più dub (olè) dei racounteurs.

    chiarina, se supero l’hungover e il pomeriggio lavorativo, stasera vedo i primal scream del tuo amico bobby. chissà se mi devo aspettare un set più elettronico o rock.

    • ciao, i Primal Scream… Dovrebbero fare il pop dell’ultimo Beautiful Future, che dopo l’entuasiasmo con cui ne avevo parlato le prime volte che l’avevo sentito, mi ha molto delusa… non lo ascolto MAI… a te è piaciuto?

      comq potrebbero farti un bel concerto o uno sciapino, dipende da come gli gira, finger’s crossed for you!

  5. Ciao Chiara, questi non li conosco…Grazie dell’informazione e proverò ad ascoltarli.

    • ciao silvano, è robba bbona, ti piacerà!😉

      dario sei andato da Bobby??? com’è stato???

      • dario

        Bonjour, Chiarina.
        Sì, ci sono andato, concerto molto virato verso il rock, piuttosto tirato, anche se non mi hanno entusiasmato molto, più che altro perchè da loro avrei prefrito altre sonorità, più che il garage rock.

        Invece sabato ho visto gli Underworld. Loro sì, dal vivo hanno l’x-factor!

  6. ciao, yep ti capisco anche io quando li ho visti non sono rimasta entusiasta… mi son piaciuti quando hanno suonato con gli MC5, o quel che rimane, al Meltdown Festival dello scorso anno…hanno fatto un casino pazzesco!

    Underworld cool!

  7. …slurp, ecco invidio tanto chi ha una casa fissa perché può permettersi di comprare tanti vinili senza pensare al prossimo trasloco… E poi questo è proprio un disco da ascoltare su vinile, enjoy! (e non svegliare tutti!)

  8. Primo ascolto di Horehound. Le prime quattro le trovo magnifiche con un plauso spaciale per “6 feet tall” e “I cut like a buffalo” (quest’ultima è l’unica solo di Jack ed è la mia preferita). La seconda parte mi è rimasta meno, a parte lo strumentale (3 birds) che trovo fantastico e il pezzo acustico finale dove Jack torna alla chitarra. Non mi è piaciuta la cover di New Pony di Bob “sonosempreintour” Dylan. L’originale mi sembra una spanna sopra, qui mi sembra perda di senso la melodia, ma l’ho sentita solo una volta… In vinile il lato B inizia col fiume in piena di “Treat me like your mother” ed è la stessa impressione di quando giri “A hard day’s night” e dopo “Can’t buy me love” che chiude il lato A sei travolto da “Any time at all” del Lennon urlante. Una sensazione fantastica che il cd può darti solo con la prima canzone. Il vinile per me non morirà mai, anche solo per queste piccole soddisfazioni… Fabrizio

    • New Pony è strana il giusto non ti entra subito sottopelle ma poi quando lo fa è una bellezza… o almeno parlo per me!

      Any time at all!!! ahhaha mi hai fatto venir voglia di riascoltarla… ti quoto alla grande sul vinile, beato… tutti i miei dischi sono a perugia dove non vado mai!!! argh.

    • A proposito: per i collezionisti ricconi c’è anche un’edizione LP a tiratura limitata con il primo dei due vinili per metà arancione e per metà bianco! L’altro vinile invece è identico alla versione normale con il Lato C inciso e il Lato D con un’immagine che riprende la copertina. Su Ebay siamo sui 300 euro… Fabrizio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...