Jazz thrills & high heels

Deve essere colpa della veneranda età ma ogni tanto mi piace rilassarmi con qualche musichetta tranquilla, soft, delicata. Il nuovo di Melody Gardot è semplicemente un bell’album pseudo jazz, perfetto per fermarsi una domenica pomeriggio mentre cucinate una space cake o uno sformato alla paperella di Hyde Park. Perfetto pure da ascoltare senza fare null’altro. Splendida voce, arrangiamenti, energia al sapor del passato, la stessa energia di uno studio dove anni fa risuonavano le voci di Ella Fitzgerald, Frank Sinatra, Billie Holiday and more.

Ho intervistato Melody giorni fa (per il Busca di maggio), lei mi ha ricevuto in una stanza d’albergo fumante di incenso e allestita ad harem. Quattro anni più piccola di me, 400 cm di tacco in più; lei con l’abito da sera all’ora di pranzo e io vestita come se fossi uscita da un concerto dei Clash. Una tipa interessante, con una storia piuttosto unica: un incidente in bici quando aveva 18 anni l’aveva bloccata in ospedale dove, sotto suggerimento dei medici, ha cominciato a dedicarsi alla musica, per ricostruire le paths del cervello e le abilità cognitive. Ed ecco che si scopre un’ottima cantante e compositrice. Tuttora deve girare con un bastone perché ha il bacino spaccato e, tra gli altri disagi procurati dall’incidente, deve pure tenere gli occhiali scuri perché troppo sensibile alla luce. Ora che sto riascoltando la nostra chiacchierata, ricordo di come abbiamo superato il gap estetico che ci divideva: cantando insieme a squarciagola “Are you Gonna Be my Girl” dei Jet (ovvero Lust for Life+My Generation). Lei delicatina, io sguagliata anche se poi a tirare giù una grevissima madonna è stata lei, lasciandomi basita… alla faccia della fatalona-gnoccona! 

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...